Informativa breve sui Cookie

Il Terapeuta diversamente abile

  • Realizzazione grafica della copertina di una tesi sperimentale in musicoterapia.
  • Adattamento grafica per un cd.

Questa tesi sperimentale non descrive un caso clinico in sé osservato in terapia in generale, ma descrive il “caso clinico” in cui è il terapeuta ad essere diversamente abile. Dopo un’analisi di letteratura sulle definizioni di terapia, musicoterapia, disabilità e cecità, viene intervistato Wolfgang Fasser, che incarna direttamente questo tema. L’intervista è anche un punto di partenza per confrontare l’esperienza del professore con la quella della tesista, essendo anche non vedente dalla nascita. Viene infine descritta l’esperienza di tirocinio, con riferimento non solo a ciò che concerne la musicoterapia in sé, ma anche a tutto ciò che è prettamente relativo all’essere un terapeuta diversamente abile.